10 – 11 – 12 aprile

2015

Pisa Centro Storico

PRESENTAZIONE

L’ambiente, il paesaggio, il territorio sono un bene comune sul quale tutti abbiamo, individualmente e collettivamente, non solo un passivo diritto di fruizione, ma un attivo diritto – dovere di protezione e difesa.

Salvatore Settis – Paesaggio Costituzione Cemento

Da venerdì 10 a domenica 12 aprile la città di Pisa si trasformerà in un grande giardino fiorito. Filo conduttore della VI edizione di Fior di Città è l’Urban Forestry (forestazione urbana) e l’adozione di strategie efficaci per lo sviluppo del verde nei contesti urbani.

 

Orari di apertura

Venerdì 10 aprile h 15.00 – 19.30

Sabato 11 aprile h 9.30 – 19.30

Domenica 12 aprile h 9.30 – 19.30

 

Ingresso libero

Piantina

LA CITTÀ VERDE - URBAN FORESTRY E CULTURA DEL VERDE

Le scelte sulla trasformazione del paesaggio non sono mai neutre. Riflettono le necessità, gli interessi e le sensibilità maturati nelle diverse epoche storiche.

 

L’armonia che ha regolato i rapporti tra ambiente, città e campagna fino al Rinascimento è stata radicalmente modificata con l’adozione delle logiche industriali novecentesche: gli insediamenti abitativi hanno vissuto un processo di continua espansione che ha condotto verso la realizzazione di una generalizzata città diffusa.

Quali indirizzi possono ispirare le politiche urbanistiche del XXI secolo? È possibile trovare un punto di equilibrio tra insediamenti abitativi e tutela del territorio?

 

Una funzione centrale nel miglioramento della qualità della vita è svolta dal verde urbano. Per valorizzare la sua diffusione occorre tuttavia rovesciare la logica che ispira la progettazione e il recupero dei contesti urbanizzati: l’inserimento degli spazi verdi non dovrebbe rappresentare un corollario, ma il primo passaggio di un organico e responsabile intervento di progettazione.

L’IMPORTANZA DEGLI SPAZI NON COSTRUITI, SENSIBILITÀ AMBIENTALE, PROGETTAZIONE PARTECIPATA

 

Prendendo spunto dalla tendenza elaborata nei paesi anglosassoni della urban forestry e della possibilità per le aree verdi di rappresentare delle oasi di ruralità all’interno dei contesti urbani, il confronto intende elaborare un primo elenco di priorità a cui ispirare la redazione dei piani del verde che le amministrazioni comunali possono adottare fra gli strumenti di governo del territorio.

Venerdì 10 aprile

Passeggiate ecologiche

 

Alle passeggiate parteciperanno i rappresentanti del Comune di Pisa per valutare insieme ai cittadini il quadro dell’esistente e condividere proposte e suggerimenti.

 

Ogni passeggiata avrà una durata indicativa di circa due ore e sarà documentata con riprese video e interviste.

La partecipazione alle passeggiate è gratuita e aperta a tutti.

Dalla Cittadella agli orti del CEP

Venerdì 10 aprile h 10.00

 

Area della Cittadella – Orti del CEP – Giardini pubblici del CEP

Ritrovo alla Cittadella – percorso in bicicletta

La via dell'acqua verso Pisa

Venerdì 10 aprile h 15.00

 

Piazza delle Gondole, Parco Don Bosco, Acquedotto Mediceo

Ritrovo in Piazza delle Gondole – percorso a piedi

Dalle sponde dell'Arno al parco promesso

Venerdì 10 aprile h 15.00

 

Viale delle Piagge – Frati Bigi – Parco di Cisanello

Ritrovo in Piazza Caduti di Cefalonia Divisione Acqui – davanti al Palazzo dei Congressi – percorso in bicicletta

Prenota la tua passeggiata

Nome e cognome

E-mail

Passeggiata scelta

Sabato 11 aprile h 9.30 – 13.00

Palazzo Blu

La Città Verde – conferenza

Clicca sui titoli per visualizzare il programma dei lavori e la presentazione dei relatori

Programma dei lavori

h 9.30 – Maria Cantiani

Docente in Ecologia presso l’Università di Trento

 

h 9.50 – Richard Ingersoll

Syracuse University Firenze

 

h 10.10 – Riccardo Gini

Direttore Parco Nord Milano

 

h 10.30 – Lindsay Smales

The Incredible Edible Todmorden

 

h 10.50 – Paolo Ghezzi

Vicesindaco del Comune di Pisa

 

h 11.10 – Pausa Caffè

 

h 11.40 – Clive Davies

Forum Europeo di Forestazione Urbana

 

h 12.00 – Carlo Calfapietra

CNR – Istituto di Biologia Agroalimentare e Forestale

 

h 12.20 – Domande e discussione

Con riferimento alle passeggiate ecologiche

 

Coordina Francesca Bretzel

CNR – Istituto per lo Studio degli Ecosistemi Pisa

La partecipazione dei cittadini nella pianificazione del territorio e del verde pubblico: il caso di studio del Comune di Trento - Maria Giulia Cantiani

Maria Giulia Cantiani – Docente in Ecologia presso l’Università di Trento

 

La conoscenza delle aspettative espresse dalla popolazione nei confronti dei boschi e dei valori che ad esso sono attribuiti è un aspetto molto importante nella gestione delle risorse naturali. Il Comune di Trento ha promosso un interessante caso di studio sulle alterazioni che lo sviluppo urbano e i recenti cambiamenti socio-economici hanno determinato nelle tradizionali relazioni tra l’uomo e le foreste. La ricerca ha preso in esame il legame tra la popolazione e il territorio, verificato la conoscenza da parte dei cittadini delle foreste e della loro gestione e messo in luce le scale di valori, i bisogni e le aspettative.

 

Maria Giulia Cantiani – Studiosa di ecologia forestale, selvicoltura e pianificazione, insegna presso l’Università di Trento. Svolge attività di ricerca sulla pianificazione forestale con approccio partecipativo, focalizzando l’attenzione sulla scala di paesaggio e sull’analisi della percezione da parte della cittadinanza nell’ambito della gestione delle risorse naturali.

Agricoltura urbana e agricivismo: la trasformazione della città diffusa - Richard Ingersoll

Richard Ingersoll – Architetto e storico dell’urbanismo, docente di Progettazione, Storia dell’Architettura e Storia Urbana alla Syracuse University e alla Facoltà di Architettura a Ferrara

 

Gli orti urbani sono normalmente concepiti come una soluzione per riempire con qualcosa di bello e utile gli spazi lasciati liberi dal cemento. L’agricivismo intende rovesciare la prospettiva ponendo in primo piano l’esigenza di pianificare la presenza degli orti urbani come elemento fondante del paesaggio urbano, luoghi architettonicamente definiti sia nel disegno dei lotti sia nel costruito.

 

Richard Ingersoll – Dottorato in Storia dell’Architettura presso l’Università della California, ha insegnato presso le università di Zurigo, Pamplona, Haifa, Houston, Parigi e Pechino. Direttore fino al 1998 del Design Book Review, scrive per numerose riviste di architettura. È un esperto nello studio dei processi di trasformazione urbana in rapporto alle questioni ecologiche e agli effetti sociologici dello sviluppo turistico. Collabora con la Regione Emilia Romagna.

La funzione dei parchi urbani: l’esperienza del Parco Nord di Milano - Riccardo Gini

Riccardo Gini – Direttore del Parco Nord – Milano

 

Istituito nel 1975, il Parco Nord si estende per circa 600 ettari in un contesto densamente urbanizzato caratterizzato dalla presenza di fabbriche storiche e grandi quartieri che hanno unito la periferia nord di Milano al suo hinterland senza alcun disegno urbanistico. Grazie alla creazione del Parco, gli appezzamenti agricoli non ancora cementificati sono stati organizzati in zone boschive, radure, filari, macchie arbustive e piccoli specchi d’acqua e attrezzati per la fruizione pubblica.

 

Riccardo Gini – Agronomo, dopo il completamento degli studi universitari ha lavorato in alcune grandi aziende come responsabile dei progetti di ricerca europei nel settore agricolo. Nel 1994 è assunto dal Comune di Milano – settore Parchi e Giardini, per il quale cura la manutenzione del verde urbano e le opere di riqualificazione di alcuni parchi, fra cui il Parco del Ticinello e il Parco Olona. Dal 2000 è direttore del Parco Nord Milano.

The Incredibile Edible Todmorden - L’incredibilmente commestibile città di Todmorden - Lindsay Smales

Lindsay Smales – Coordinatrice delle attività di ricerca

 

Nella città inglese di Todmorden gli abitanti coltivano gli ortaggi in ogni luogo pubblico che lo permetta: le coltivazioni sono ovunque, nei parchi, nelle aiuole, davanti alla stazione di polizia, accanto al palazzo comunale. Nel centro cittadino crescono carote, cavoli, lattuga, cipolle, patate e ortaggi di ogni genere e varietà, frutta e erbe aromatiche come albicocche, fragole, lamponi. Ciò che colpisce è l’armonia che circonda questo progetto: nessun cittadino raccoglie più di quanto ha bisogno, tutti collaborano nella cura degli spazi coltivati. L’obiettivo è rendere la città autosufficiente nella produzione frutta e verdura entro il 2018.

Le infrastrutture verdi nello sviluppo della Green Economy: l’esperienza delle Community Forest inglesi - Clive Davies

Clive Davies – EFUF – Forum Europeo di Forestazione Urbana

 

Le Community Forest hanno assunto un ruolo centrale nella riqualificazione del territorio e del tessuto sociale ed economico delle aree perimetrali delle principali città inglesi. Il primo progetto di foresta comunitaria è stato promosso nel 1990 con l’obiettivo di valorizzare il contributo assicurato dal miglioramento ambientale nei processi di riqualificazione urbana. Caratteristica principale delle Community Forest è il coinvolgimento attivo dei cittadini e delle associazioni nella loro progettazione e gestione.

 

Clive Davies – Paesaggista con oltre trent’anni di esperienza in forestazione urbana e processi partecipativi, è membro del Forum Europeo di Forestazione Urbana, visiting fellow presso l’Università di Newcastle e direttore di due Community Forests in Gran Bretagna.

Il ruolo della foreste urbane nel miglioramento della qualità ambientale delle città - Carlo Calfapietra

Carlo Calfapietra – CNR Istituto di Biologia Agroalimentare e Forestale – Terni

 

Negli ultimi anni un numero crescente di studi scientifici hanno dimostrato l’importanza delle foreste urbane e spazi verdi. In Italia il CNR ha sviluppato un’interessante attività di ricerca di respiro internazionale dedicata alla comprensione delle infrastrutture verdi e alla funzione di contrasto svolta nei confronti dell’inquinamento e del riscaldamento globale.

 

Carlo Calfapietra – Esperto di Ecologia Forestale, ricercatore presso il CNR e membro di Czechglobe, centro di eccellenza per gli studi sui cambiamenti climatici, si occupa di ecofisiologia delle piante, inquinamento atmosferico, piantagioni forestali, incendi boschivi, silvicoltura urbana e ambienti estremi. È autore di circa 60 pubblicazioni su riviste internazionali.

Gruppo di Progetto La Città Verde

Maurizio Andruetto – Architetto

 

Francesca Bretzel – CNR – Istituto per lo Studio degli Ecosistemi Pisa – Consiglio del Cibo

 

Fabrizio Cinelli – Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni

 

Luca Corchia – Dipartimento di Scienze Politiche

 

Massimo Del Seppia – Associazione LP

 

Monica Deri – Associazione LP

 

Laura Fastelli – Dipartimento di Scienze Agrarie – Consiglio del Cibo

 

Paolo Fischer – Architetto

 

Silvia Innocenti – Laboratorio di Studi Rurali Sismondi – Consiglio del Cibo

 

Jacopo Lo Bello – Dipartimento di Scienze Ambientali

 

Ugo Macchia – WWF

 

Francesco Monacci – Dipartimento di Scienze Agrarie

 

Adanella Rossi – Dipartimento di Scienze Agrarie – Consiglio del Cibo

 

Franco Sainati – Associazione LP

 

Roberto Silvestri – Associazione LP

 

Monica Zoppè – CNR – Istituto di Fisiologia Clinica – Legambiente

 

Sabrina Zupicic – educatrice

 

Martino Alderigi – Associazione Leopolda

Sabato 11 aprile h 15.30 – 18.00

Logge di Banchi

World Café – tavoli di lavoro

 

Primo tavolo – La rete verde

Corridoi verdi, ricucitura del verde urbano, biodiversità, tutela ambientale, valore estetico

 

Secondo tavolo – Il verde futuribile

Il verde percepito, desiderato, possibile, partecipato

 

Terzo tavolo – Il verde vissuto

Alimentazione, educazione, socialità, mobilità, potenziale economico

 

Quattro turni di conversazione per ogni tavolo partendo dalle parole chiave emerse nelle passeggiate: l’obiettivo del World Caffè è promuovere conversazioni informali, concrete e costruttive.

Prenota il World Café

Nome e cognome

E-mail

Fascia di età

Qualifica

Tavolo scelto

Domenica 12 aprile h 17.00

Logge di Banchi

Se son rose fioriranno

Presentazione dei possibili principi ispiratori della Carta del Verde

BORGO LARGO - LARGO CIRO MENOTTI

Mostra mercato

Esposizione di piante, sementi e attrezzature per il giardinaggio

Officina Santoni

Laboratori a cura degli studenti dell’Istituto Agrario Ermenegildo Santoni – Pisa

Gli studenti illustreranno le principali caratteristiche delle piante officinalis e le tecniche colturali mettendo a disposizione semi, terriccio, alveoli e miniserre, con cui i partecipanti potranno cimentarsi nella semina.

Fior di Città Junior – prima tappa

I visitatori più piccoli si troveranno circondati da grandi giardini dove osservare e scoprire tutti i segreti della natura, una amica preziosa con cui imparare a vivere e giocare.

A cura delle Associazioni Il Gabbiano, La Tartaruga e Salakabula

Clicca sui titoli per visualizzare il programma

Programma Fior di Città Junior sabato 11 aprile

h 11.00 – 12.30

Bolle di sapone giganti

Costruiamo gli attrezzi per realizzare gigantesche bolle volanti

 

h 11.00 – 13.00  e h 15.00 – 18.00

La bici delle storie

A spasso per la città con Berta la Lucertola, Pipio il Pipistrello, la Rana Pomodoro e altri personaggi del mondo della natura

In collaborazione con il Circolo LaAV – Letture ad Altra Voce

 

h 15.00 – 16.30

Creiamo la natura col playmais

Mettiamo alla prova creatività, fantasia e immaginazione con materiale ecologico – in collaborazione con Eurekakids

 

h 15.00 – 19.00

Figli dei fiori

Laboratorio di riuso creativo con giornali, stoffe, bottiglie di plastica, carta di recupero per costruire accessori ispirati ai mitici anni sessanta

 

h 15.00 – 19.00

Le storie dell’albero colorato

Letture animate e kamishibai ad ogni scoccar dell’ora con Giacomino e il fagiolo magico, Raperonzolo, La strega Verdurosa e altre storie

 

h 16.30 – 18.00

Come è fatto un animale del bosco?

Realizziamo piccoli animaletti con materiale riciclato

Programma Fior di Città Junior domenica 12 aprile

h 11.00 – 12.30

Bolle di sapone giganti

Costruiamo gli attrezzi per realizzare gigantesche bolle volanti

 

h 11.00 – 13.00  e h 15.00 – 18.00

La bici delle storie

A spasso per la città con Berta la Lucertola, Pipio il Pipistrello, la Rana Pomodoro e altri personaggi del mondo della natura

In collaborazione con il Circolo LaAV – Letture ad Altra Voce

 

h 15.00 – 16.30

Dipingiamo il verde con le nostre manine

Gli alberi e la natura crescono con i colori atossici e maneggevoli  – in collaborazione con Eurekakids

 

h 15.00 – 19.00

Le storie dell’albero colorato

Letture animate e kamishibai ad ogni scoccar dell’ora con Giacomino e il fagiolo magico, Raperonzolo, La strega Verdurosa e altre storie

 

h 16.00

Caccia al tesoro floreale

 

h 16.30 – 18.00

La rana salta e il cigno galleggia

Lavoriamo la carta per creare animaletti simpatici e colorati

Danze in Fiore

Sabato 11 aprile h 16.00 – 17.00

Quel mazzolin di fiori

Concerto del coro dell’Uni.De.A.

 

Sabato 11 aprile h 17.00 – 18.00

Flower BellyDance

Spettacolo di Danza Orientale & Fusion con Elvira

Compagnia di Danza del Ventre Yalla Ya!

 

Sabato 11 aprile h 18.00 – 19.30

Danze Ottocentesche e Scottish Country Dance

Animazione a cura del Circolo Pisano della Società di Danza

 

Domenica 12 aprile h 16.00 – 17.00

Danze etniche europee

Un viaggio dall’Irlanda alla Grecia a cura della Girandola A.S.D.

 

Domenica 12 aprile h 17.00 – 18.00

Flower BellyDance

Laboratorio di Danza Orientale

Compagnia Yalla Ya!

 

Domenica 12 aprile h 18.00 – 19.00

Zumba in Fiore

Zin Rossella Feraco

PIAZZA GARIBALDI - PONTE DI MEZZO

Mostra mercato

Esposizione di piante, sementi e attrezzature per il giardinaggio

Ciak, si gira!

Allestimento floreale in omaggio ai produttori cinematografici che si riuniranno a Pisa dall’8 al 12 aprile per il meeting annuale ACE – Ateliers du Cinéma Européen.

PALAZZO BLU

Palazzo Blu in fiore

Fior di Città abbraccerà con un elegante allestimento floreale la prestigiosa sede espositiva della Fondazione Pisa, dove ammirare le iniziative espositive di Palazzo Blu.

I segni della guerra Pisa nel primo conflitto mondiale

Nel centenario della Prima Guerra Mondiale

27 marzo – 5 luglio

 

Orari di apertura –  ingresso gratuito

Martedì – venerdì h 10.00 – 19.00

Sabato e domenica h 10.00 – 20.00

 

www.palazzoblu.it

PIAZZA XX SETTEMBRE - LOGGE DI BANCHI

Mostra mercato

Esposizione di piante, sementi e attrezzature per il giardinaggio

La campagna in città

Area espositiva a cura della Bottega di filiera corta della Leopolda

Fior di Foto

Logge di Banchi accoglierà la sezione Fior di Foto, dove i visitatori potranno stampare e affiggere come tanti post-it le fotografie realizzate durante Fior di Città con qualunque apparecchio digitale, dal telefono cellulare alla reflex professionale. L’Associazione Culturale imago animerà lo spazio espositivo con un set fotografico.

Mostra del concorso fotografico

Fiori, piante, attività di giardinaggio e cura del verde, anche in contesti urbani. Il concorso è aperto a tutti gli amanti dell’immagine e della fotografia, fotoamatori e professionisti. La premiazione dei vincitori avverrà domenica 12 aprile alle h 18.00.

Progetto allestimento Ponte di Mezzo

Ponte di Mezzo

Progetto allestimento Palazzo Blu

Palazzo Blu

Progetto allestimento Corso Italia

Corso Italia

CORSO ITALIA

Giardino Artistico

Ogni giorno 20 giovani artisti si esibiranno in una performance di live painting su grandi margherite – sezione a cura di Luca Scopetti

Laboratori di giardinaggio

Sabato 11 e domenica 12 aprile

c/o Libreria Feltrinelli

Associazione Pensiamo in Verde

Clicca sui titoli per visualizzare il programma dei laboratori

Bon Bon di semi

Sabato 11 e domenica 12 aprile h 16.00 – 19.30

 

I Garden Bon Bons sono semplici palline di terra che racchiudono dei semi: una volta lanciate sul terreno cominciano a fiorire. Questo metodo di semina è una tecnica creata dal giapponese Masanobu Fukuoka dopo la Seconda Guerra Mondiale. Negli anni ‘70 è stata riconosciuta a livello mondiale nel campo della permacoltura, è molto pratica per restituire colore ai terreni incolti e abbandonati e far fiorire il nostro terrazzo, davanzale o giardino di casa. Il sistema per realizzare i Garden Bon Bons è semplicissimo e divertente.

Laboratorio pratico per grandi e piccoli

Arte del giardinaggio: come evitare gli errori più comuni

Sabato 11 e domenica 12 aprile h 16.00 – 19.30

 

Commettere qualche errore è praticamente inevitabile, soprattutto agli inizi della propria esperienza nel giardinaggio. Gli errori non devono tuttavia scoraggiare, ma essere visti come esperienza per il futuro.

Laboratorio per giardinieri più o meno esperti per imparare a non commettere i piccoli errori che potrebbero compromettere la salute e la bellezza delle piante

I sensi delle piante

Sabato 11 e domenica 12 aprile h 15.00 – 17.00

 

Come fa un ciliegio a sapere quando fiorire? E una radice ad addentrarsi nel terreno o un germoglio a crescere verso l’alto? Una pianta sa difendersi da un attacco di divoratori di foglie?

Mini-laboratorio pratico per bambine e bambini dai 5 agli 8 anni

Fiori di zucchero

Sabato 11 aprile h 16.30

c/o Libreria Feltrinelli

Laboratorio di cake dedign per bambini dai 4 ai 10 anni a cura di Elisa Citti, educatrice del Centro Psicomotorio di Ghezzano – San Giuliano Terme – Pisa

Ti Coltivo

L’Azienda Ti Coltivo allestisce un grande orto completo di tutti gli elementi caratteristici di un paesaggio rurale.

Il fior fiore degli artisti

Chiostro della Chiesa del Carmine

Mostra delle opere della Compagnia Pisana degli Artisti dell’Arno

Il Cuore Verde della Città

I Giardini più Belli di Pisa nelle XIII edizioni di Giardini Sogni&Magie

Mostra fotografica olfattiva e sonora a cura dell’Associazione Arcadia

Vespe in Fiore

Le vespe storiche del Vespa Club mostrano la loro bellezza lungo una strada interamente coperta di prato e fiori.

La storica di Chance, il giardiniere

Sabato 11 e domenica 12 aprile

h 16.30 – 19.00

Installazione teatrale liberamente tratta da Presenze di Jerzy Kosinskij e dal film Oltre Il Giardino di Hal Hashby

Regia di Claudio Neri – Teatro del Tè

 

Chance il giardiniere è un uomo senza storia e identità, che ha vissuto tutta la vita curando il giardino di un vecchio signore, isolato dal mondo e da qualunque contatto sociale. Tutto ciò che conosce lo ha imparato dalla televisione in una forma molto diluita e semplificata. Questa condizione lo porta verso l’elaborazione di una personale filosofia naturalistica che sconvolge e affascina il mondo oltre il suo giardino…

PIAZZA VITTORIO EMANUELE II

Mostra mercato

Esposizione di piante, sementi e attrezzature per il giardinaggio

Salviamo le api

Laboratorio per la realizzazione di Bombe di semi a cura di Greenpeace Pisa

 

Le bombe di semi sono delle palline composte da semi di piante aromatiche, terreno e argilla da cui nascono, una volta posizionate nel terreno, delle graziose piantine.

Laboratori lucani

Sabato e domenica

h 10.00 – 12.30 e 15.30 – 19.00

 

Crea la tua cintura di cuoio

La pasta fatta in casa

Lu.Pi. – Associazione Lucani a Pisa

Fiori&Psiche

Venerdì 10 – domenica 12 aprile

Associazione L’Alba

 

Esposizione di fiori, piante e vasi

A cura del laboratorio artigiano Ceramica&Psiche

 

h 15.00 – 19.00

Laboratorio di ceramica – open day

 

Sabato 11 aprile h 15.00 – 19.00

Performance artistica

Con la partecipazione del laboratorio di arti visive condotto da Giorgio Fornaca

Giochiamo con la terra e gli animali

Attività di animazione e intrattenimento per bambine e bambini a cura di Energy Horse Italia e ANPANA

Clicca sui titoli per visualizzare il programma dei giochi e dei laboratori

Il mondo equestre per bambini

ANPANA – Sezione di Pisa

Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente

 

Associazione Cavalcando il Sogno

Promozione dell’equitazione paralimpica

 

Associazione Difesa Animali e Vita

Attività informative sui bisogni essenziali degli animali, dell’ambiente e di ogni forma di vita

 

Associazione Dobre Dog

Presentazione della Scuola di Istruzione e Cultura Cinofila

 

Associazione Educando

Attività educative per i cani e i bambini, percorsi di pet terapy

 

Associazione Furetto Mania ONLUS

Attività di sensibilizzazione sulla corretta cura del furetto e sul fenomeno dell’abbandono

 

Associazione Radio Il Falco Club Pisa

Presentazione delle ricetrasmissioni in protezione civile e delle tecniche di soccorso in caso di emergenze

 

Associazione Sportiva Dilettantistica Il Vignaccio

Battesimo della sella con i mini pony, i cowboy e gli indiani

Attività svolte nella formazione degli atleti di equitazione

 

Energy Horse Italia

Esposizione dei prodotti di qualità studiati appositamente per i cavalli da competizione

 

Azienda Agricola Natura Nakupenda

Presentazione delle opportunità di inclusione lavorativa per persone con disagio sociale o fisico svolte nell’ambito dei progetti di agricoltura sociale

 

Fattoria Didattica La Serra

Attività di accompagnamento dei bambini della scuola dell’infanzia e primaria nel meraviglioso mondo della natura attraverso l’osservazione delle piante e degli animali

 

Società Italiana Mascalcia

Dimostrazione pratiche di ferratura a fuoco dei maestri maniscalchi

Esposizione di attrezzature per cavalli legate al mondo agricolo

Esposizione di ferri e strumenti di lavoro antichi

Fior di Città Junior – seconda tappa

Laboratori a cura delle associazioni Educando e La Rosa Canina

Il cane perfetto

Venerdì 10 aprile

 

Per conoscere il cane attraverso sagome e disegni: come è fatto, come si cura, quali sono le sue esigenze. Al termine della lezione sarà rilasciata la patente del perfetto amico del cane.

Rally obedience

Sabato 11 aprile

 

I bambini si cimenteranno in questo sport cinofilo per scoprire come sono intelligenti il loro amici a quattro zampe.

W l'orto

Domenica 12 aprile

 

Giochi e laboratori per imparare a costruire un piccolo orto nel terrazzo di casa.

I FIORI SVELATI

Museo di San Matteo

Piazza San Matteo in Soarta – Lungarno Mediceo

 

Orari di apertura

Venerdì – sabato h 8.30 – 19.30

Domenica h 8.30 – 15.30

 

Osservare un particolare di un’opera d’arte isolato dal contesto generale crea un effetto particolare, favorendo la messa a fuoco di dettagli che potrebbero sfuggire a una visione d’insieme e creando al contempo la curiosità di scoprire il contesto complessivo.

 

Durante l’installazione i visitatori scopriranno i fiori e le piante nascoste nelle opere d’arte esposte all’interno del museo.

L’esperienza sarà ampliata da sorprese sonore attivate dai sensori di prossimità che si accenderanno dal passaggio dei visitatori, riproducendo i suoni naturali del mare e del vento e alcune melodie musicali mixate tra loro.

 

Al termine dell’installazione saranno esposte delle cartoline con i particolari delle opere e la mappa con la collocazione dell’opera all’interno del museo.

 

Installazione a cura di Mnemosyne – spinoff PERCRO – Istituto TeCIP – Scuola Superiore Sant’Anna – Pisa

www.mnemosine-culturadigitale.it

 

In collaborazione con il Museo di San Matteo

EVENTI SPECIALI

Gipsoteca di Arte Antica

 Piazza San Paolo all’Orto 20 – Pisa

 

La Gipsoteca di Arte Antica ospita una collezione delle opere più note e significative dell’arte greca, etrusca e romana – sito web – Facebook

 

Venerdì 10 aprile h 15.00 – 18.00

Apertura straordinaria gratuita

Storie di Dei e Fiori -

laboratorio didattico per famiglie

Visita guidata h 15.00 e 16.30

 

Sabato 11 e domenica 12 aprile

h 11.30 – 18.00

Apertura straordinaria gratuita

Storie di Dei e Fiori -

laboratorio didattico per famiglie

Visita guidata h 11.30, 15.00 e 16.30

 

È gradita la prenotazione: francesca.corradi@unipi.it

Orto Botanico

Via Luca Ghini 13 – Pisa

 

Fondato nel 1543, l’Orto Botanico della città di Pisa accoglie piante provenienti da tutti i continenti. Rappresenta una preziosa risorsa per la didattica universitaria, la ricerca scientifica, la conservazione della biodiversità e la promozione attività divulgative – sito web

 

Sabato 11 aprile h 16.00 – 19.00

Apertura straordinaria gratuita

Visita guidata h 16.00

 

Domenica 12 aprile h 16.00 – 19.00

Apertura straordinaria gratuita

Visite guidate h 16.00 e 17.30

Crociere in battello lungo il fiume Arno

Domenica 12 aprile

Prima crociera h 15.00 – 16.00

Seconda crociera h 16.30 – 17.30

 

La crociera sarà allietata dalle letture del Gruppo di Lettura dell’Uni.de.a. – Università degli Adulti

 

Partenza dallo Scalo Roncioni

Biglietto acquistabile alla partenza dalle h 14.30

 

Biglietto 7 Euro con una degustazione di tè offerto dalla Bottega di filiera corta della Leopolda

Crociera gratuita per i bambini con età inferiore a 6 anni

CONCORSO FOTOGRAFICO FIOR DI CITTÀ

1. Partecipanti

Il concorso è aperto a tutti gli amanti dell’immagine e della fotografia, fotoamatori e professionisti. La partecipazione è gratuita.

 

2. Tema

Costituiscono oggetto del concorso immagini dedicate a fiori, piante, attività di giardinaggio e cura del verde, anche in contesti urbani, fotografie multiple, scatti concettuali.

3. Modalità di partecipazione

Occorre inviare entro domenica 5 aprile 2015 massimo 3 fotografie compilando e inviando il form di iscrizione on line presente alla pagina:

www.facebook.com/giardinoartistico.

 

4. Premiazione

La premiazione dei vincitori avverrà domenica 12 aprile 2015 alle h 18.00 in Logge di Banchi.

In collaborazione con www.concorsifotografici.com

Il regolamento completo

5. Formato

Ogni partecipante può inviare un massimo di tre immagini per categoria in formato JPG (jpeg) con una dimensione massima di 1 Mb cadauna. Le immagini possono essere elaborate in post produzione digitale, lasciando libero ed ampio spazio alla creatività, qualunque essa sia. Ogni file deve essere nominato nel seguente modo: cognome_titolo_anno.jpg.

 

6. Giuria

Valentina Brigiotti Carradossi – fotografa

Laura Fava – fotografa

Luca Scopetti – artista e curatore d’arte

 

7. Artisti selezionati

La giuria del concorso selezionerà 30 fotografie con le quali sarà allestita la mostra fotografica all’interno di Fior di Città 2015 e i primi tre classificati. Il giudizio della giuria è inappellabile.

 

8. Premi

I premi dovranno essere ritirati dai vincitori o dai loro delegati, previo accordo con l’organizzazione.

 

Primo classificato

Composizione artistica floreale e carta regalo Feltrinelli spendibile in ogni punto vendita della catena del valore di 30 Euro

 

Secondo classificato

Composizione artistica floreale e carta regalo Feltrinelli spendibile in ogni punto vendita della catena del valore di 10 Euro

 

Terzo classificato

Composizione artistica floreale

 

9. Responsabilità

Ogni autore è responsabile del contenuto delle immagini inviate e solleva gli organizzatori da eventuali conseguenze civili o penali, inclusa la richiesta di danni morali e materiali. L’invio delle immagini presuppone che i partecipanti siano in possesso del copyright relativo alle stesse e dell’autorizzazione da parte delle persone eventualmente ritratte al loro utilizzo. Qualora le fotografie ritraggano persone riconoscibili o minori è necessario inviare anche la liberatoria fotografica debitamente compilata e firmata. L’organizzazione non può in alcun modo essere ritenuta responsabile di eventuali controversie sulla paternità e sull’origine delle immagini. Le opere presentate in concorso potranno essere utilizzate a titolo gratuito dagli organizzatori per le proprie iniziative citando il nominativo dell’autore.

 

10. Norme finali

La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Si autorizza il trattamento dei dati nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy.

PHOTO GALLERY

 È arrivata la primavera. Questa sera, aperitivo in fiore! #aperitivipisa #aperitif #amalteapisa #pisa #pisainfiore #dafareapisa #igerspisa #igers #primavera #sunny #sun #saturday #metteteunfioreneivostribicchieri #barlife  #pisainfiore #leopolda #pisa #toscana #tuscany #urbanforestry #fiori #flower #flowers #flor #flowermagic #flowerstagram #flowersofinstagram #blossom #bloom #blooms #plant #plants #tree #trees #green #natura #nature #naturelovers #botanical #spring #igerspisa #pisaconnection #vivopisa  #pisainfiore #leopolda #pisa #toscana #tuscany #fiori #flower #flowers #flor #flowermagic #flowerstagram #flowersofinstagram #blossom #bloom #blooms #plant #plants #tree #trees #green #natura #nature #naturelovers #botanical #spring #igerspisa #pisaconnection #vivopisa  Anche a chissà quanti chilometri di distanza, io continuo a mettere foto con te #friends #cisca #me #memories #pisainfiore #happymoments #good #time  Piccoli graffi floreali, in oceani di cemento. #Pisainfiore   A touch of #japan at #pisainfiore  #pisainfiore #igerspisa #pisa #oltrelatorre #visitpisa #igs #ig_addict #instagramhub #ig_nation #ig_europe #ig_tuscany  Il challenge #pisainfiore organizzato in occasione di Fior di Città 2014 lo scorso weekend a Pisa è stato vinto da @meopane con questa bella foto scelta da @laurafavaphoto e @nicolacarmignani. Complimenti @meopane, il buono del Fotoamatore è tuo! ^_^ scrivici i tuoi contatti a igerspisa@gmail.com e ti spiegheremo come ritirarlo. Bravissimi a tutti i partecipanti e grazie per le foto pubblicate. Alla prossima!  #walking #pisa #IgersPisa #bellamìpisa #pontedimezzo #pisainfiore #flowers #onthebridge  #vespa #italian #style #pisainfiore  #vespa#piaggio#pisainfiore#oltrelatorre#igerspisa  Un cielo liberty #pisa #pisainfiore #liberty #natural #artnouveau #flowers #arabesque #italy  Miracoli da insolite prospettive.. #pisa #pisainfiore #meraviglia #ortobotanico #italy  Pisa in fiore??? Io ci sono #streetart #rodeoskidding #art #graffity #livepainting #pisainfiore #fun #new #stayweedass #street fucking  Fior di Città 2014: le danze in fiore del Circolo Pisano della Società di Danza  #pisainfiore Ninfea all'orto botanico

ORGANIZZAZIONE

Fior di Città è un evento promosso dall’Associazione Casa della Città Leopolda, dalla Fondazione Pisa e Comune di Pisa, in collaborazione con la Regione Toscana, il Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli e numerose associazioni culturali e ambientaliste.

Si ringraziano per la collaborazione: Euroambiente S.r.l., Bindi Pratopronto Nord, Acque S.p.a., Geofor S.p.a.

Progettazione, organizzazione, promozione, allestimento

Associazione Casa della Città Leopolda

Ufficio di Presidenza

Stefano Alpini (Presidente), Laura Martini (Vicepresidente), Martino Alderigi, Barbara Cappelletti, Valerio Capuzzi, Francesca D’Angelo, Paolo Pasqualetti

Segreteria organizzativa

Flavia Gasbarro

Coordinamento progettuale

Martino Alderigi

Servizi organizzativi

Ingrid Janeth Pérez M.

Rudy Rocca

Cooperativa Sociale AXIS

Supporto organizzativo

Federica Pellegrino

Progetto spazi espositivi

Claudia Canigiani

Illustrazioni

Daniela Sbrana

Grafica

Sito web

Andrea Pasqui

Fior di Città nasce da un’idea di Ingrid Janeth Pérez M.

Loghi